City day 19 febbraio

Create Custom T-Shirts

questa attività è stata svolta nei locali dell'Oratorio San Francesco di Pavia

Il tema della giornata è THE BODY

ragazzi e bambini hanno lavorato sui vocaboli riguardanti il corpo umano

leg, arm, eyes, ears, mouth, knees, fingers, mouth, nose, foot-feet, thumb, chest, shoulders, nimbel, toes.

Durante l'attività è successa una cosa molto curiosa: mentre Dave stava spiegando la pronuncia della parola teeth (denti) Gianluca si toccava i denti ed io gli ho chiesto "are you checking if you have all your teeth?" ma poi Gianluca ha chiesto di andare in bagno ed è tornato con 2 dentini in mano.

Allora io gli ho detto "WOW! you have just lost 2 teeth!"

Si è anche lavorato sui verbi riguardanti gli organi di senso: to sound like (sembrare-di suono), to feel like (sembra al tatto), to smell like (ha il gusto di), to look like (sembra alla vista), to taste like (ha il sapore di).

Esempio di attività svolte stando seduti in cerchio:

IT SOUNDS LIKE: ho bendato gli occhi ad un ragazzo e poi ho chiesto a turno agli altri ragazzi di dire una parola camuffando la loro voce. Il ragazzo bendato doveva indovinare a chi apparteneva la voce

IT FEELS LIKE: in un sacchetto ho messo degli oggetti e i ragazzi al tatto dovevano indovinare che oggetti erano.

IT TASTES LIKE: ho bendato gli occhi a un ragazzo ed ho dato da assaggiare dell'uva passa, uno spicchio di arancia... per indovinare cos'era.

IT SMELLS LIKE: con gli occhi bendati devevano annusare degli alimenti e abbiamo scoperto che se si annusa prima l'aglio e poi l'arancia, l'odore si confonde con la bistecca ai ferri.

IT LOOKS LIKE: si prendono delle foto di personaggi famosi e si copre una parte del corpo o del viso e gli altri devono indovinare chi è.

Ho portato tanti peluches e i ragazzi hanno inventato un piccolo scketch in cui rappresentavano una scenetta di solo 2 o 3 battute.

Gianluca ha chiesto se poteva rappresentare una lotta tra i due personaggi ed io gli ho detto "bene, puoi far dare un pugno che provoca la caduta di due denti all'altro personaggio e alla fine mostri i tuoi veri denti agli spettatori.

Un'ora prima dello spettacolo i ragazzi che lo desideravano hanno fatto yoga in inglese con l'istruttrice di yoga Ferrari Roberta.
Ho chiesto alle ragazze cosa hanno provato durante l'attività ed hanno detto "sembra che adesso il mondo si muova molto più lentamente"
Le ragazze hanno chiesto di ripetere l'esperienza facendo 3 o 4 ore di yoga. 

IL TEMPO é VOLATO!!!!

All'arrivo dei genitori ho preparato le sedie per lo spettacolino. Tra gli spettatori c'erano anche le sorelline e i fratellini che si sono divertiti un mondo a vedere la scenetta con i pupazzi.