Giulietta, la moglie di Giulio

Create Custom T-Shirts


In questa foto potete vedere i due Michele, organizzatori dei giochi, che si riposano dopo la gara di salto, ma chissà se sanno che i gradini dove sono seduti, solo 35 anni fa erano attorniati di gerani. Qui abitava la signora Giulietta con suo marito Giulio. Era un uomo alto, fisico asciutto e capelli biondo-rosso. Non so quanti figli avessero, so che una figlia si chiama Anna ed ha l'età di mia madre, ora lei vive a Termoli, ma aveva anche uno o più figli emigrati in America.
Ricordo che d'estate  un figlio tornava al paese con la moglie molto carina e un bambino biondo che, se non mi sbaglio, si chiamava David. Un giorno la signora Giulietta è venuta a salutarci dicendoci che sarebbe andata per qualche tempo in America da suo figlio. Per la prima volta in vita sua usciva dal paese e per la prima volta viaggiava in aereo. Avrebbe dovuto fermarsi solo qualche mese, perchè sua nuora non stava bene, almeno così ricordo che si diceva. Ricordo il giorno prima di partire; aveva terminato di sistemare la casa, perchè sarebbe rimasta chiusa per molto tempo. Bisognava coprire tutti i mobili per non trovarli impolverati al ritorno e sistemare i fiori per non farli appassire. Ricordo che aveva chiamato davanti casa sua delle donne, tra cui mia madre, per distribuire i vasi che aveva sul balcone e i due bidoni, usati come vasi per i gerani, ai lati dei gradini che vedete in questa foto.


Purtroppo, la povera Giulietta non è mai più tornata perchè la nuora è morta da lì a poco di una grave malattia. Essendo suo figlio  rimasto solo con il suo figlioletto David, era necessario che lei restasse lì. La signora Giulietta non sapeva parlare italiano, chissà come se la cavava in inglese quando andava a far la spesa. Credo sia morta circa dieci anni fa.