sig. A. anche i cattivi piangono. anzi NO i cattivi sono cattivi perchè hanno pianto tanto..più di altri

 
Create Custom T-Shirts

Oggi ho saputo una storia molto triste..anzi no! oggi ho fatto una scoperta MOLTO TRISTE!

 
conoscevo una persona, ormai deceduta da anni, e di lui si parlavaa sempre molto male... si diceva che era violento. Picchiava la moglie e una volta, dopo aver bevuto un bicchiere di liquore di troppo ha accoltellato la moglie.
 
Si dice che un giorno, almeno 45 anni orsono, la sorellina appena adolescente della moglie di questo signore,  era andata a fare visita alla coppia. Si dice che la suocera non potesse mai mettere piede in casa di questi coniugi, per cui la madre della sposa spesso mandava la figlioletta più giovane a far visita e aiutare la giovane donna. Ebbene, un giorno la sposa disse alla sorellina, vai giù dove ci sono i conigli e prendimi un po' di farina, così facciamo le tagliatelle.
 
La ragazzina andò giù e spostò una cassa che non sapeva era stata messa lì per bloccare il passaggio ai conigli. Infatti dietro la cassa il sig. A. aveva messo del grano avvelenato per ammazzare i topi che spesso vi giravano. I conigli mangiarono il grano avvelenato e morirono.
La sera arrivò a casa dal lavoro il sig. A. e la ragazzina andando giù ad aprire la porta scoprì i corpi dei quattro bei conigli morti stecchiti.
Temendo la reazione del sig. A. suo cognato, la ragazzina nascose quello che poteva essere un buon pasto per tanti giorni e scoppiò a piangere. 
Dispiaciuto nel vedere la ragazzina piangere, il sig. A. insistette per farsi dire il motivo delle sue lacrime. Alla fine la ragazzina confessò.
Con gran stupore della ragazzina, il sig. A. non solo non si arrabbiò ma prese un piatto ci appoggiò del grano, si inginocchiò e non solo non si arrabbiò con la ragazzina ma la consolò e le disse "pazienza cara, cosa vuoi che sia! peggio è successo a mio padre che è morto anche lui avvelenato da mia madr
in verità il sig. A. non aveva mai conosciuto suo padre. Suo padre ero un bell'uomo, alto, distinto, ma anche lui spesso violento con la moglie. Quel giorno prima di andare a lavorare minacciò sua moglie che al suo ritorno l'avrebbe ammazzata e lei per difendersi le preparò un pasto avvelenato, con lo stesso veleno che si usa di solito per ammazzare i topi.