Messa di Natale 2014 con DON GIUSEPPE a Montelongo (CB)

01.01.2015 19:38

cantiamo il canto d'inizio e Don Giuseppe sempre col suo dolce sorriso sulla bocca CANTA insieme a noi.

Per l'Omelia si capisce che ha preparato solo un "canovaccio" ma lascia che i protagonisti siano i BAMBINI. Al momento decide cosa dire e chi fare intervenire nella "predica".

esordisce chiedendo ai bambini seduti in prima fila "chi era Gesù?" poi chiama tutti i bambini sull'Altare di fianco a lui e porgendo il microfono davanti alle loro bocche chiede cos'hanno ricevuto come regalo di Natale.

Un tablet

un tablet

un gioco

... io per la verità ancora niente!

bello sentire le voci dei bambini...anche quando dicono cose banali, strappano sorrisi agli adulti!

Poi Don Giuseppe spiega com'è BRUTTA la guerra e ricorda ai grandi e spiega ai bambini che durante la Grande Guerra, durante quella che venne chiamata la Guerra delle Trincee da questa parte c'erano gli Italiani e appena fuori dalla Triencea c'erano gli Austriaci e la Santa Notte di Natale un soldato Napoletano iniziò a cantare ASTRO DEL CIEL! ma con stupore da lì a poco si sentì un coro di saldati che cantavano in tedesco STILLE NACHT! Incredibile! due nemici accomunati da un canto in due LINGUE DIVERSE. Mai si sentì coro più dolce di quello in Italiano e Tedesco. I soldati alzarono le mani in segno di PACE anche se solo momentanea e uscirono dalle loro TRINCEE per abbracciarsi e augurarsi BUON NATALE e cantare insieme.

Poi don Giuseppe conclude l'Omelia dicendo "quante trincee abbiamo tutti noi? Quanti decidono di uscire dalle proprie TRINCEE per stringere la mano a quelle persone che vedono come nemiche ma che, guardandole bene negli occhi, tanto NEMICI non sono! quanti decidono di uscire dalle trincee per chiudere gli occhi sui problemi di incomprensione. Quanti, a guardar bene la realtà, si accorgono che non vale la pena avere sentimento di odio verso gli altri. 

Io voglio aggiungere un commento ispirandomi all'Omelia celebrata da Don Marino nel giorno del Santo Natale di qualche anno fa. L'Odio è un sentimento che porta ad essere TRISTI, l'amore invece è un sentimento che porta tanta GIOIA! nelle case dove c'è odio c'è sempre BUIO lì dove c'è amore c'è sempre LUCE. Gesù è arrivato sulla terra per portare AMORE e dove c'è Gesù c'è LUCE! 

 Chi ha Gesù nel cuore ha AMORE e chi ama è FELICE e non può che DISPENSARE felicità nella gente che li circonda!

Chi disse "PORTATE la GIOIA e L'AMORE nelle case della gente!" ?

Create Custom T-Shirts