progetto continuità con alunni di 5^ elementare

06.12.2014 15:42

Progetto continuità. Invitiamo in classe una classe 5^. I bambini sono molto tesi. Consegno la fotocopia col un dialogo del libro di prima media. È un dialogo per praticare il verbo to be e le presentazioni.
Leggiamo e traduciamo il dialogo poi faccio fare un esercizio sul verbo essere e poi chiedo a un bambino di mettersi in mezzo al cerchio formato dalla mia classe e la loro. 
Io: vieni da me
Lui tutto titubante esegue l'ordine
Io: immagina che sia il tuo primo giorno di scuola a settembre. Hai lo zaino on spalla pesantissimo...la testa piena di preoccupazioni. Le maestre a scuola ti dicevano che alle medie è tutto diverso. Avrai tante materie e ogni materia un prof. Avrai tante prof vecchie, cattive che ti puniranno se non ti comporti bene dandoti tanti compiti e guai se non li fai tutti! Chiameranno i tuoi genitori per farti studiare di più a casa o per punirti se non li fai. dovrai dimenticare tutti i tuoi 9/10 ..alle medie le prof danno voti bassissimi e dovrai sudarli. ..alla fine dei 3 anni avrai gli esami. .. ti senti male e ti guardi attorno spaventato. Vedrai tanti ragazzi più grandi di te.
Chiamo in mezzo al cerchio due ragazze delle medie e dico
Io: voi vedete questo ragazzino impaurito e gli date il benvenuto
le ragazze: cosa gli diciamo, prof?
Io: prima di tutto WELCOME! !! E poi iniziate con le solite domande. ..età., nome, cognome... numero telefono..
Le ragazze: WELCOME. What you Name? 
Lui: My Name is...
Le ragazze molto rigide: Where are you From? 
Lui: I'm From. ..
Io: adesso tu chiedi a loro quanti anni hanno
Lui molto impacciato non riesce a formulare la domanda
Una delle ragazze lo guarda con tenerezza e con tanta dolcezza a bassa voce gli chiede: posso aiutarti?
Io: STOP
Poi mi avvicinò alla ragazza e le dico: vedi, con questa stessa dolcezza vorrei che gli chiedessi le stesse cose di prima. Poi mi rivolgo al ragazzino e gli dico di scegliere tra i suoi compagni uno o una che lo aiutasse a parlare. Lui scegli una bambina. .io avvicino le loro manine (....non capisco perché mi viene un tonfo al cuore e penso "li faccio prendere per mano ....potrebbe essere un motivo di richiamo da genitori o preside? "Ma porto avanti la conduzione) loro si stringono forte le mani e iniziano a formulare domande e risposte in modo corretto e molto disinvolto. ... Hanno dimostrato di conoscere già tutte le strutture grammaticali e i vocaboli per PRESENTARSÌ. ..e questo è il primo obiettivo del framework europeo. Ma se avessi dovuto dare loro un voto prima di metterli a loro agio non avrei potuto VALUTARLI nel modo giusto

Create Custom T-Shirts