sospesa nel vuoto

14.12.2013 17:49

ma perchè andiamo sempre così di fretta??

Inizio anno scolastico ...PRESTO!! fare programmazione....presentare progetti...preparareverifichecorreggereinterrogaremetterevoti....... poi  organizzano seminari per confrontarci sulle diverse problematiche.... ok! finalmente ci confrontiamo!!!

 Arrivano i relatori che faccio fatica a capire...non perchè usano un linguaggio difficile ma CORRONO CORRONO!!!devono arrivare alla fine dell'incontro che hanno detto tutto quello che hanno "programmato" di dire!!!

Io vorrei parlare ma non danno la parola perchè guardano l'orologio e TEMPO non ce n'è... anche in centro volontariato organizza incontri molto interessanti ma il tempo è appena sufficiente per "relazionare" e poi c' è giusto il tempo perchè riescano ad andare a prendere il TRRRRRENO!!!! 

ALLA FINE "CONFRONTO" non c'è! mi sento come se mi ingozzassero di spunti belli per programmare e realizzare qualcosa di BUONO, ma senza il confronto finale mi sento vome...come dire... asciutta...sospesa nel vuoto!!

oggi primo incontro per il corso di TEATRO SOCIALE si parla tranquillamente, alla fine addirittura ci cgiedono se abbiamo domande, dubbi!!

sì, io ne ho! io ho sempre molte domande e tanti dubbi!

mi lasciano parlare tanto ma poi iniziano a fremere per togliermi la parola. LO SO. è un mio difetto PARLO TROPPO TROPPISSIMO!!! d'altronte l'han detto anche loro, a scuola di teatro c'è sempre un momento alla fine di ogni incontro in cui ci si siede in cerchio e si CONDIVIDE l'esperienza!

EVVIVA il TEATRO!!!

Create Custom T-Shirts