Forcom

Argomento: totalitarismo e diritti dell’uomo

 

Come attività di WARM-UP apro una discussione con i ragazzi parlando del programma televisivo GRANDE FRATELLO, poi dico loro che gli autori del programma hanno preso spunto dal romanzo di George Orwell 1984 di cui leggerò il riassunto

 

Ho scelto questo argomento poiché ritengo che se in classe si parla di argomenti di cui i ragazzi sentono parlare fuori dalla scuola, la loro attenzione è più alta.

 

Prima di leggere il testo alla classe dedico 10 minuti alla memorizzazione di un certo numero di vocaboli presi dal testo per facilitare in seguito la comprensione del testo.

Per motivare i ragazzi a memorizzare i vocaboli da me scelti uso un'attività ludica "merca nte in fiera".

 

II gioco è un ottimo mezzo per educare alla solidarietà per poi esercitarla nella vita da adulti.

Attraverso il gi oco si  promuove l’interazione e la solidarietà tra i giovani abili e diversamente abili nella fascia di età tra gli 11 ed i 14 anni.

ll gio co è molto utile per apprendere il rispetto delle regole e dei compagni. La dimensione ludica rappresenta anche una condizione che facilita l’aggregazione tra i bambini, la comunicazione e la cooperazione con l’altro.

 

Listening comprehension:

Dopo che i ragazzi hanno memorizzato i vocaboli, passo alla lettura del testo usando un'altra attività ludica;  l'Active  listening

Quando si è alle prese con una lingua straniera succede che, anche se si conoscono dei vocaboli, quando si ascolta una persona che parla la lingua in modo fluente il discorso viene percepito come il fluire di un fiume, dove anche le parole che si conoscono vengono sommerse dalle altre che non si conoscono.  Se si chiede ai ragazzi di concentrarsi sul riconoscimento di alcuni vocaboli durante la lettura di un testo, loro riescono a focalizzare meglio l'attenzione e a riconoscere anche altre parole.

 Il lavoro di gruppo è molto utile ai ragazzi perché lavorando insieme essi devono: esprimere le proprie idee; condividerle con il gruppo; considerare le diverse possibilità; considerare i punti di vista degli altri componenti del gruppo e giungere ad una decisione condivisa dal gruppo. E’ un lavoro che comporta un alto impegno da parte dell’insegnante, poiché quando si chiede ai ragazzi di esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri vengono a crearsi delle dinamiche per cui è indispensabile l’intervento di una terza persona che faccia da intermediario, guidando le discussioni per aiutare i ragazzi a trovare la soluzione migliore senza banalizzare quelle scartate. Questo lavoro è molto delicato poiché, il rifiuto della proposta di un alunno, potrebbe portare a delle conseguenze negative sul gruppo. Il ragazzo che vede rifiutata la propria proposta potrebbe smettere di partecipare alla realizzazione del lavoro; arrabbiarsi e impedire lo svolgimento tranquillo dell’attività.

 

Produzione scritta:

Chiedo ai ragazzi di fingere di essere uno dei protagonisti del romanzo e di scrivere una let tera al compagno e alla compagna

Come ripasso di grammatica chiedo ai ragazzi di formare delle frasi di senso compiuto facendo uso delle parole apprese durante la lezione e  utilizzando l'ultimo argomento grammaticale svolto in classe.
Create Custom T-Shirts