La topastra

Create Custom T-Shirts

LA TOPASTRA di Stefano Benni (adattamento per teatrino di marionette fatto da Santina Di Rienzo)

 

 

Topo- (con spiccato accento Napoletano) Ah bene! Domani è capodanno. Giorno di festa e di abbuffate. Vediamo un po’ cos’ho in tana??? Mah, un cavolfiore, una carota marcia… Bah!!va bè che quando si ha fame si mangia tutto ma….

Oggi tutti sono in cucina a preparare per l’abbuffata di domani. … Bene, andrò a fare un giro in città… magari riesco a raccattar un bel pezzo di carne marcia, di quelli che buttano via…mah, mica sempre la buttano via… UHMMM! Che languorino …

 

Maiale- (accento genovese) Ah, che grosso questo pezzo di lardo, (sniff, sniff.) bleah! Belin! ma è rangido… non riuscirò mai a venderlo!!

 

Strega (accento pavese)- buon giorno signor porco!

 

Maiale- ah, buongiorno mia bella signora! Guardi, è proprio fortunata lei, visto che è la mia prima cliente, voglio farle un’offerta. Lei è proprio fortunata! Le vendo questo bel pezzo di lardo a 20 euro. Voglio proprio regalarglielo! È freschissimo! Guardi glielo incarto subito!

 

Strega  - ma grazie signor porco. Lei è proprio gentile. Vedrà che per ringraziarla le farò tanta pubblicità tra le mie amiche. Arrivederci! E buon Anno…

 

Topo- ah, sì, sì signora strega è proprio fresco! Proprio come te cara la mia signora. Glielo dica alle sue amiche.. ah ah ah!

 

Maiale (accento genovese)- venite! Venite gente! Avvicinatevi!L’è tutta roba fresca!!   AAHHHHHH! BELIN La sorcaccia! Vai via pantegana puzzolente!

 

Topo- cosa? Puzzona a me? Sì è vero che puzzo un po’, ma con i maschi ho successo io… guardate che son stati fatti degli studi e sembra che l’odore del sudore attrae molto l’altro sesso!

Ah poi, per i nomi hanno una delicatezza… la sorca, la zoccola, la pantegana…

 

Gallina (accento bolognese) Sorbole! prendetela!!! Ammazzatela! Che schifo!!! Che schifoo!!! Uhh!

 

Topo- COSA??? Che schifo a me? A me una topolona elegante, snella, con un bel pelame color boule de neige!!! Certo non avrà la morbidezza del visone d’accordo, è un po’ più abourrifé ma è idrorepellente. Se cadete nel canale col visone … glu glu glu glu! rovinati! Ma se cadete nel canale col mio pelo, tornate su, una scrollatina e tracchete! Asciutto come prima! Dire a me “che schifo!”

Una topona sana, forte, sportiva… sì, perché noi là di sotto si è vaccinati contro tutto!!!!

Beh, sì ha un certo odorino… di chiuso, ma io faccio schifo? 

E lui il macellaio… con quel pancione e quei cosciotti tutti sporchi di fango? Che ha sempre il naso nelle schifezze e mangia tutto? Addirittura mangia e vende la carne dei suoi simili? E fuma…e fuma… e tossisce e tossisce e cammina nel fango e ciacchete, ciacchete, e fuma, ciacchete, tossisce, e fuma e tossisce  e ciacchete  e fuma e sputa e tossisce e ciacchete. SPLASH!!!sarai tu a fare schifo, non io!

 

Cane (accento da nobile)- un topo! Che strano non s’era mai visto da queste parti

 

Topo- ma va là che siamo un condominio di un milione e mezzo nella fogna qui di sotto!

 

Strega-  dov’è? Se l’acchiappo lo faccio secco con la mia scopa!

 

Topo- AAAHHHHHH! La scopa vendicatrice!! Vuole ammazzarmi…massacrarmi…

 

Pinguino- per forza arrivano i topi, sono attratti dalla sporcizia!

 

Topo- ATTRATTI?! Ma che dici ATTRATTI …ce la tirate voi in testa la sporcizia!sarebbe come dire che a HIROSHIMA erano attratti dalla bomba atomica!

 

Gallina- bestiacce maledette, vivon là sotto e s’ingrassano! Ieri ne ho vista una lunga così. Sorbole!

 

Topo- OVVIA, ma che dovete crescere solo voi? Ma tra voi mica dite: “ieri ho visto la mia amica Carla, aveva nella carrozzina un bimbaccio grosso così? Anche noi si mangia, si cresce. È la natura. È normale… OHHH! E che si deve rimanere topolini a vita? Avete visto troppo Walt Disney voi!

 

Bimba- Mamma. È vero che i topi ATTACCANO le malattie?

 

Topo- certamente, voi ce le attaccate a noi e noi ve le ridiamo indietro

 

Pippo- sì. Li vedo sempre nel canale dietro casa mia, nuotano nella merda!

 

Topo- OHHHH! OOOHHHH! OOOOOOOO…! Ma il canale di merda chi l’ha riempito?

Io? No, tu l’hai riempito, bambina col tuo culino e lei signor maialone con quella parabolica di chiappona che la si ritrova!

 

Pinguino- AMMAZZATELA!

 

Topo- zitta sai! Ti ho visto che lucidavi i pesci con l’alcol e gli lustravi l’occhio col vetril, per farlo apparire più vispo. In quanto a te, caro il mio porco, una volta ti abbiamo rubato un pezzo di lardo… una STRAGE giù nella fogna 140 intossicati a morte, compreso il povero nonno che vomitava e diceva “ragazzi, ma dove l’avete preso ‘sto lardo, all’obitorio?”

È morto tra gli spasmi, gonfio come un criceto!

E lei signor cane che pssssssss… piscia da tutte le parti?

E quando pulite i vostri banconi usate tanti detersivi che quando arriva alla fogna le fa ribollire, peggio dell’acido muriatico!!!   E laschiuma poi… che i nostri piccini starnutiscono etchì cos’è mamma NEVE?

Mi sono spiegata?

Allora! La facciamo finita con questi appellativi? Pantegana, sorcaccia, … MA CHE E’? io mica vi chiamo Lardosa, Schifosa, Lurido ladrone ecc.?

insomma di qui in avanti mi dovete chiamare così: signora topa! “scusi signora topa- dovete dire- poiché lei mi spaventa, potrebbe gentilmente allontanarsi dai miei piedi? Ci vuole tanto poco!

Oppure “signora topa, io la capisco che lei abbia fame e voglia fare uno spuntino qui da noi, ma i  nostri clienti sono un po’ … diciamo la parola RAZZISTI! Potrebbe cortesemente tornare durante l’orario di chiusura? Le lasceremo qualcosina . ECCO, basterebbe un minimo di civiltà. Noi si ingoia la vostra merda zitti e buoni e si sta di sotto, perché voi possiate dire che qui di sopra il mondo è pulito. CAPIRAI…!

TROPPO COMODO! Ma ora BASTA! Se no si viene su tutti insieme e si requisisce ogni cosa: banane, pane, pasta, formaggi, tartufi… sì, anche i tartufi con quell’odorino di fogna… boni…!

Perché noi siamo tanti e se si viene su tutti insieme, nel vostro supermercato pieno di ogni ben di dio, si fa un MACELLO! Capito?

 

Bimba- ha ragione!

 

Strega- in fin dei conti non è poi così brutta! Ha un bel pelame, ci si potrebbe, teoricamente, fare proprio una pelliccia. Ha il colore di un certo visone selvaggio, e poi quel codino, così grazioso tì tì tì

 

Maiale- è forte, alternativo, viene da sotto, dal cuore pulsante dell’underground!

 

Pinguino- ho letto che sono molto solidali tra loro e che hanno un grande senso della famiglia…

 

Maiale- signora topa, io la capisco, anch’io sono vittima di pregiudizi perciò solidarizzo con lei. Venga pure al mio bancone quando crede, frinisca… barrisca… nitrisca…

 

Bimba- i topi squittiscono, signora!

 

Maiale- insomma faccia il verso che vuole e io le darò ciò che desidera. Che ne dice di questo bel pezzo di lardo?

 

Scoiattolo (accento napoletano)- wè parente, venga, venga prima da me ho della frutta fresca freschissima

 

Bambina- ma la frutta secca non può essere fresca!

 

Scoiattolo- e si fa per dire

 

pinguino- permette, visto che prima l’abbiamo offesa, voglio rimedià co’ ‘sta frutta fresca che ritengo sia degna di sua classe e der su gusto.

 

Bimba: ma dove sono i suoi figli? Li fa venire a giocare con noi?

 

topo: eccoli

 

(entrano tanti topolini)

 

Topo- No, non ci capisco più niente… prima mi offendono e poi mi lodano. INCREDIBILE!

 

 

 

Ecco cosa bisogna fare per essere trattati anche noi lì sotto con DIGNITA’!

 

PUZZO? Puzzerete voi! Fate un po’ come volete! E chiamatemi come vi pare, ma ricordatevi: noi si ha pazienza e si ingoiano tutti i vostri veleni, ma un giorno… Un giorno si scoprono i tombini, si levano i sorci! 600 miliardi siamo! Sì, 600 miliardi di topi messi insieme in tutto il mondo. CAPITO la cifra? Cavoli vostri! 600 miliardi di code ritte come baionette! Sentirete un rumorino alla porta… “caro, ci deve essere un topo là fuori, vai, ammazzalo con la scopa, presto!” Aprirete la porta … un esercito! Chilometri e chilometri di sorci. 600 miliardi, 300 a testa ve ne toccano!!!

PUZZO? Come PUZZO? NOOOO, anzi,

sniff sniff    PROFUMO!