Disagio giovanile

una mattina di qualche settimana fa sono andata a prendere la macchina per andare a scuola. Era parcheggiata sul lungo Ticino Sforza di Pavia. Ho notato subito una rientranza sul cofano e guardando contro luce, ho visto il segno di una pedata. La rabbia mi è salita dentro. Non per il danno alla mia macchina che ho comprato lo scorso anno, non per il ragazzo che ha fatto il danno, ma per il fatto che vedo che i c omuni spendono tantissimo per costruire strade  e i politici per andare a prostitute o a trans e per i ragazzi si spende una miseria o niente. Si spende tanto per la sicurezza, ma credo sarebbe meglio prevenire queste cose, investendo di più sui giovani. Sono stata a un incontro di tocatì delle persone hanno presentato delle attività svolte in diversi comuni per far stare insieme grandi e piccoli ed è stato detto che se si organizzano, bisogna coinvolgere genitori dei ragazzi, perchè se è una persona che lavora come progetto finanziato dal Comune, succede che quando poi il sindaco cambia, l'attività non viene ripetuta. Sembra quasi che non si continui una cosa bella, per non mostrare che si apprezza un programma del partito avversario. Tutto questo è ASSURDO!
 Un mio alunno un giorno mi disse "prof. ma lei quanto guadagna al mese?" e quando gliel'ho detto lui mi rispose "io li guadagno in un pomeriggio... spacciando!" mi spiegate come possono cercar lavoro e pagare le tasse questi ragazzi? e se loro non lavorano e non pagano le tasse, come fa lo Stato a pagarci la pensione quando invecchieremo?
Non ci si rende conto che i ragazzi di oggi dovrebbero essere il bastone della nostra vecchiaia...
 
Create Custom T-Shirts