lettere di addio ai miei alunni

 
quando scade il mio contratto ho l'abitudine, da qualche anno, di scrivere due righe di saluto ai miei cari ragazzi. questa è la lettera che ho scritto ad un ragazzo, al quale ho fatto sostegno per un mese.
 

Ciao V.,

 

sono stata molto felice di stare al tuo fianco e lavorare con te in questo mese, anche se penso che se avessi avuto più libertà di lavorare a modo mio, avremmo fatto veramente tante più cose utili e belle insieme, ma purtroppo di tempo ne abbiamo avuto poco ed io ho già troppi impegni per lavorare ancora al tuo fianco. Vorrei dirti che mi hai fatto molta tenerezza quando mi hai detto che da grande vorresti fare l’infermiere, per venire a scuola ad aiutare quelli che si sentono male, io sono sicura che, anche se un giorno tu non riuscissi a fare il mestiere che desideri, sarai comunque una persona sempre pronta a dare soccorso ai sofferenti…

Ti auguro di trovare tanti amici e di essere felice con la tua mamma meravigliosa, che di sicuro vuole il meglio per te, e con il tuo papà, che ha tanta pazienza…

 

Proprio oggi ho letto una storia di Natale molto bella, che leggerò stasera in Oratorio, dove spesso organizzo giochi e attività varie per i miei figli ed i loro amici, visto che durante la settimana sono tutti impegnati in attività varie, durante i quali trascorrono tanto tempo con altri ragazzi con i quali non ha un vero rapporto di amicizia.

 

Questo che scrivo è la  conclusione della storia scritta da Alberto Pellai, medico e ricercatore presso l’Università degli studi di Milano, che si occupa di educazione alla salute e prevenzione in età evolutiva, che io ho conosciuto ad un Convegno organizzato dalla Erikson  tenutosi a Trento 4 anni fa. Il libro si intitola STELLA COME TE la casa editrice è Monti

 

“Nessuno riconosce il mistero e la bellezza

Che vivono nascoste nell’enorme piccolezza

Di cose e persone umili e silenziose

Da molti ritenute inutili e noiose.

Ma proprio grazie al loro docile restare

col cuore pronto ad amare e a vegliare,

preferendo alla gioia la quiete e la bontà,

il mondo si fa ricco della loro semplicità,

che mai tu troverai nei fuggevoli splendori

di chi possiede argenti e inestimabili tesori.

A volte una stellina che in un angolo sta quieta

Può esser più importante della luna o di un pianeta.

Sii contenta di te stessa, ama le tue qualità

Sappi che la più importante è la tua unicità.

Al mondo mai nessuno sarà uguale proprio a te

Ogni essere ha un mistero che conserva dentro sé.

Il segreto che hai nel cuore è la tua voglia di donare

Luce e pace al mondo intero. Che tu possa illuminare

il cammino che ogni uomo fa cercando la sua meta.

E da oggi per il mondo tu sarai … Stella cometa”

 

 

Ciao

 

Prof.ssa Santina Di Rienzo

 

Create Custom T-Shirts