scuola ad Amsterdam

Come funziona la scuola ad Amsterdam.

Oggi ho pranzato con la famiglia di mio marito, è tornato lo zio da Amsterdam che ha un figlio di 9 anni e gli ho chiesto come funziona la scuola da loro.

I bambini non hanno compiti per casa fino all’età di 12 anni

le classi sono miste: due gruppi di età con un scarto di un anno di differenza

i bambini più grandi insegnano o aiutano i bambini più piccoli

esistono test di valutazione, ma le famiglie non ne sono al corrente. I bambini non portano mai il materiale a casa, per cui, i genitori sono completamente all’oscuro di cosa imparano i bambini a scuola.

i test di conoscenze per gli insegnanti italiani sono causa di disagio. Si teme sempre le contestazioni degli studenti o dei genitori in caso i ragazzi non ottengono un buon voto. Ad Amsterdam i test non causano disagio perché sorvono solo per individuare le carenze dei ragazzi e permettono agli insegnanti di capire quali argomenti rivedere. Neanche i ragazzi vengono informati, in questo modo si evita anche la competitività tra i compagni di scuola.

Il rapporto INSEGNANTI-GENITORI è di stima verso gli insegnanti e quindi molto positivo.

all’inizio dell’anno gli insegnanti firmano una specie di contratto con la scuola, in cui i genitori scrivono cosa si aspettano dalla scuola e gli insegnanti scrivono cosa si aspettano dai genitori.

Se nella classe ci sono problemi, uno psicologo affianca gli insegnanti in classe. Se il problema viene risolto, l’insegnante torna a lavorare col gruppo, anzi i due gruppi di bambini. Se i problemi sussistono, si mandano i bambini con maggiori difficoltà in “scuole speciali” dove vengono seguiti da insegnanti specializzati nell’insegnamento a bambini con difficoltà. Proprio come succedeva una volta in Italia negli anni ’70, ma che, con la legge n. 118 del ’71 tutto è cambiato.

Lo Stato fa controlli di qualità nella scuola: per qualche giorno nella scuola è presente un “controllore statale” che osserva le modalità di insegnamento.

se risulta che la scuola non dà una buona preparazione, vengono tolti i finanziamenti

i genitori incontrano gli insegnanti 2 volte l’anno: all’inizio della scuola e alla fine della scuola

non esiste la scuola media, ma si passa direttamente alle superiori

a 15 anni i ragazzi oltre alle ore di lezione in classe, svolgono anche un lavoro (supermercato o altro) e sono retribuiti

l’inglese a scuola non si studia, ma i bambini riescono a parlare anche questa lingua straniera

Create Custom T-Shirts